Chiamata rapida:+393282728632


Come interagiscono le tecnologie dell'attrezzatura di Monitor the Planet?

Rilievo Topografico, scansione 3D e immagini associate
La Stazione Totale Leica MS50 unisce all'elaborazione dati delle nuvole di punti e immagini associate, questa funzione permette di associare alla nuvola di punti l’immagine dell’oggetto di scansione, per ottenere modelli tridimensionali assolutamente fedeli alla realtà.
Ogni scansione produce una nuvola di punti che descrive parzialmente l'oggetto essendo la scansione fatta da una angolazione soltanto, la miglior tecnica di rilievo è eseguire più scansioni da più punti di angolazione, sovrapponendo anche le scansioni già eseguite da angolazioni precedentemente rilevate.
Qui entra in gioco la doppia funzione che da alla attrezzatura di Monitor the Planet, una marcia in più:
le diverse scansioni non avendo punti di riferimento fissi in comune necessitano, per una maggior precisione, di un allaccio ad un rilievo topografico tradizionale. L'attrezzatura di Monitor the Planet si serve delle due tecnologie associate in una sola macchina. In aggiunta per una maggior identificazione e un aiuto non indifferente ogni scansione o punto battuto si ha la possibilità di associare una immagine di riferimento anche panoramica.
L'editazione dei dati effettuata da programmi diversi con diverse possibilità di risultato, rende possibile fornire svariate soluzioni a seconda delle esigenze. In generale dalle nuvole di punti elaborate è possibile estrarre piante, sezioni, spaccati assonometrici, viste tridimensionali, linee di discontinuità, ecc... Importanti, soprattutto nel settore della progettazione e/o del restauro architettonico, possono essere l’estrazione di ortofoto, lo sviluppo di cupole o pareti curve sia in toni di grigio sia in modalità colore con un altissimo grado di dettaglio.
In particolare proprio la "nuvola di punti" è di utilità al fine di determinare con grande precisione spaccature, fessurazioni e degradi in genere di edifici oggetto di restauri.
In fase di rilievo topografico, tracciamento o altro lavoro tradizionale, si ha la possibilità aggiuntiva di agganciare foto panoramiche o di eseguire la scansione di singole parti dell’oggetto del rilevo anche nel caso non fossero raggiungibili o si voglia avere un dettaglio a “nuvola di punti”.