Chiamata rapida:+393282728632


Con che tipo di strumentazione si esegue un tracciamento?

i casi di utilizzo della strumentazione sono vari
Immagine predefinita
Il tracciamento può essere eseguito con strumentazione diversa, questo sempre in funzione del tipo di progetto e soprattutto della precisione cercata.
Il tracciamento classico di edifici si esegue di regola con una Stazione Totale (ST) appoggiandosi sulla rete dei punti fissi della Misurazione Ufficiale. Per altri lavori, ad esempio progetti di tracciato stradale, può capitare d’utilizzare metodologie satellitari RTK GPS/GNSS. Poniamo il caso d’utilizzare una ST per il tracciamento.
Il materiale necessario per lo svolgimento del lavoro è il seguente :
1. Piano con coordinate dei punti d’edificio a progetto (di regola bastano gli spigoli dell’edificio)
2. Estratto catastale con rete e coordinate dei caposaldi di MU
3. Strumentazione adeguata (ST, paline, bastone con prisma, stativi, materiale per la demarcazione, ecc.)
4. Materiale e personale adeguato al tipo di tracciamento Poniamo il caso di utilizzare una stazione totale tradizionale per il tracciamento.
Il materiale necessario per lo svolgimento del lavoro è innanzitutto avere un piano con coordinate dei punti d’edificio a progetto (di regola bastano gli spigoli dell’edificio), recuperare un estratto catastale con rete e coordinate dei caposaldi, possedere una strumentazione adeguata (ST, paline, bastone con prisma, stativi, materiale per la demarcazione, ecc.), adoperare materiale e personale adeguato al tipo di tracciamento.
Con la Multistation Leica MS50 radiocontrollata e possibilità di battere punti GPS, è possibile utilizzare un "metodo di misurazione verificato sul posto", Monitor the Planet realizza tracciamenti "mono operatore" con più sistemi, oppure con un sistema prescelto misura (GPS o Staz. Totale) ed in contemporanea verifica con il sistema di supporto la buona riuscita del lavoro.