Chiamata rapida:+393282728632


Cos'è il dissesto idrogeologico e da cosa dipende?

Il dissesto idrogeologico è il generarsi a seguito di fenomeni meteorologici di azioni che causano un degrado del suolo come in caso di alluvioni, frane e altri disastri
Giovedi 25 febbraio 2016

Il dissesto idrogeologico è il generarsi a seguito di fenomeni meteorologici di azioni che causano un degrado del suolo.
Le azioni in questione sono quasi del tutto di origine antropica, legati a varie attività umane, tra le quali la cementificazione.
Il dissesto idrogeologico indica un insieme di processi di degradazione del territorio e del suolo più nello specifico, processi innescati quasi esclusivamente dall’uomo, che hanno conseguenze notevolmente gravi, soprattutto quando si verificano determinate condizioni meteorologiche.
Ovviamente il significato di dissesto idrogeologico diviene più chiaro una volta che il fenomeno è indagato assieme alle sue principali cause e conseguenze. 
Il rischio idrogeologico nel nostro paese rappresenta una problematica di grande rilievo, risulta diffuso in modo capillare lungo il territorio, ma naturalmente a seconda delle aree il fenomeno è mutabile e può generare dsvariate conseguenze, come per esempio frane, esondazioni (poiché il dissesto idrogeologico è correlato anche a fenomeni distruttivi propri delle acque di superficie), alluvioni, dissesti di carattere torrentizio, trasporto di massa lungo conoidi nelle aree montano-collinari, e ancora sprofondamenti. 
Il dissesto idrogeologico è anche, dall’altro lato, legato alla conformazione geomorfologica di determinate porzioni di territorio.

  • Ti è piaciuto questo articolo? 
follow us